Quando:
27 marzo 2019 giorno intero
2019-03-27T00:00:00+01:00
2019-03-28T00:00:00+01:00

Torna al Calendario

27 MARZO

27 marzo 1622

Nel Regno di Napoli fondazione del secondo Convento dei nostri padri nella città di Napoli sotto il titolo di Santa Teresa di Gesù a Chiaia. Della fondazione del Convento si occuparono i Definitori Generali Mattia di San Francesco e Ferdinando di Santa Maria. La fondazione fu resa possibile grazie ai beni lasciati a disposizione per testamento dal Canonico Rotilio Gallacino, per un convento che doveva essere casa di Noviziato.

27 marzo 1629

Ad Avila in Spagna, Mons. Francesco dei Marchesi Gazetta, Vescovo della città si adoperò perché la casa paterna dove nacque e visse Teresa de Cepeda y Ahumada fosse trasformata in Convento. La prima pietra della Chiesa fu collocata nella camere dove Teresa vide la luce. Le Cappelle del lato sinistri occuparono l’antico spazio di giardino dove Teresa giocava con i fratelli. Fu questo il primo Convento e Chiesa che i figli di Teresa di Gesù gli dedicarono. Nel 1640 dalla Chiesa di San Francesco furono trasportati in questa nuova Chiesa i resti di Alfonso Sánchez de Cepeda e Beatrice Dávila de Ahumada genitori di Teresa di Gesù.

27 marzo 1643

Nella città di Castelvetrano in Sicilia fondazione del Convento dei nostri padri sotto il titolo di San Giuseppe.

27 marzo 1647

A Concesa di Trezzo sull’Adda in Provincia di Milano fondazione del Convento dei nostro Padri sotto il titolo della Maternità di Maria. Fondatore il Cardinale Cesare Monti, Arcivescovo di Milano, che offre ai Carmelitani Scalzi il Convento e l’annesso Santuario da lui fatti costruire e inaugurato il 3 settembre 1641. Nelle vicinanze di Concesa, a comodità dei Religiosi, fece costruire un Ospizio, (1648-49), in località Rezzano, comune di Truccazzano (Milano).

27 marzo 1880

La Venerabile Giuseppina Operti (Maria degli Angeli) riceve Gesù Eucaristia, nella chiesa parrocchiale di Santa Barbara in Torino; Giuseppina è stata preparata alla prima comunione, con cura particolare, dallo zio don Giovanni Battista Operti. «Compivo gli otto anni e lo zio don Giovanni Battisti Operti, fratello del papà, mi preparò alla prima Comunione, fu il giorno più solenne della mia vita». Già dal 1877 Giuseppina si era accosta al Sacramento della Penitenza. Ascoltò la sua prima confessione don Giorgio Gallina, vicecurato a S. Barbara.

27 marzo 1896

José Grijalvo Medel, nacido el 27 de marzo de 1896 en Calahorra (Logroño), fue bautizado al día siguiente y confirmado el 19 de agosto del mismo año. En 1908 ingresó en el Seminario Teresiano de Medina del Campo. Profesó la vida carmelitana en Segovia en 1914 col nome di Fra Ramón de la Virgen del Carmen. Estudios filosóficos en Ávila y teológicos en Toledo, ordenándose de sacerdote en 1922. Professor de Humanidades, de Patrología, Historia de la Iglesia y Teología Espiritual en los colegios de la Orden. Tiene también unos cuantos escritos y sobresalió en el apostolato hacia los niños. Desde 1930 residió ya de por vida en Toledo, siendo martirizado el 31 de julio de 1936. Fu Beatificato a Roma il 28 ottobre 2007 insieme a 497 martiri della persecuzione religiosa spagnola.

27 marzo 1967

Lunedì di Pasqua a Venasque in Francia, proprio in questa festa da lui istituita in onore di Notre Dame de Vie, muore il Servo di Dio Maria Eugenio di Gesù Bambino (Enrico Grialou). La sera precedente aveva sussurrato: «Quanto a me, me ne vado verso l’abbraccio dello Spirito Santo». La salma viene deposta, come da lui stesso voluto, nel Santuario di Notre Dame de Vie dove attende di risorgere con Cristo.

Pin It on Pinterest