Quando:
5 settembre 2018 giorno intero
2018-09-05T00:00:00+02:00
2018-09-06T00:00:00+02:00

Torna al Calendario

5 SETTEMBRE

5 settembre 1578

Muore a Roma il Priore Generale dell’Ordine Carmelitano Giovanni Battista Rossi (detto in spagnolo Rubeo), al quale il Carmelo Teresiano deve gratitudine e riconoscenza per aver assecondato la nostra Madre Teresa di Gesù nell’opera di Riforma. Nato il 4 ottobre 1507, vestiva l’abito carmelitano a 17 anni di età, e nel 1562 prendeva il governo dell’Ordine. Fu il primo che sia andato in Spagna in visita canonica. In quell’occasione incontrò la Madre Teresa di Gesù, la quale aveva già iniziata la Riforma tra le monache, ottenne il suo consenso per fare altrettanto fra i frati. Nonostante divergenze e disinformazioni che turbarono una po’ la stima e l’amicizia reciproca, il padre Rossi nei confronti di Teresa continuò a chiamarla: «La mia figlia». È sepolto in Roma nel chiostro di San Martino ai Monti.

5 settembre 1633

A Lérida in Spagna entra nella pace del Signore il primo vescovo dei Carmelitani Scalzi, Mons. Giovanni Roldán, nel Carmelo Giovanni Taddeo di Sant’Eliseo, nato a Calahorra il 17 agosto 1574, professò a Valladolid 1° maggio 1597, e fu mandato a Roma alla Congregazione dei Carmelitani Scalzi d’Italia nel 1600. Fu inviato missionario in Persia (Iran) nel 1604, dove ricoprì l’incarico di vicario Provinciale dal 1618 al 1621. Tornato A Roma, venne nominato vescovo di Ispahan nel 1632, ma non giunse a prendere possesso della sua sede in quanto morì in seguito alla caduta dal mulo su cui cavalcava mentre si accingeva a tornare in Missione. Lasciò nove opere manoscritte. A lui si deve pure la fondazione di un Deserto poco fuori di Ispahan a sollievo spirituale dei missionari.

5 settembre 1637

Nasce «sull’hora del pranzo» a Piacenza, Teresa Margherita dell’Incarnazione (Principessa Caterina Farnese), figlia di Odoardo Duca di Parma e Margherita de’ Medici. Nel medesimo istante, nel Carmelo di Parma, la fondatrice Madre Antonia annuncia profeticamente: «Figlie, rendano grazie a Dio: è nata adesso alla Signora Duchessa in Piacenza una bambina, che sarà nostra Scalza».

5 settembre 1909

Il Beato Alfonso Maria Mazurek emette la professione religiosa a Wadowice in Polonia.

5 settembre 1926

I superiori dei Carmelitani Scalzi inviano a Cracovia (Polonia) il beato martire Eufrasio del Niño Jesús (al secolo Eufrasio Barredo Fernández) per rafforzare la presenza del Carmelo nei paesi dell’Est europeo; una terra che egli amò profondamente, apprendendo anzitutto la difficile lingua slava per poter esercitare l’apostolato. Richiamato a Burgos, nell’autunno del 1928, qui collaborò alle riviste «Il Monte Carmelo» e «Eco del Carmelo e Praga»; nel luglio del 1929 lo ritroviamo come professore a Oviedo. Questa fu l’ultima tappa della sua vita terrena nella quale avrebbe reso testimonianza a Cristo con il martirio.

Pin It on Pinterest