Quando:
7 marzo 2019 giorno intero
2019-03-07T00:00:00+01:00
2019-03-08T00:00:00+01:00

Torna al Calendario

7 MARZO

Ss. Perpetua e Felicita, martiri

7 marzo 1575

Ad Almodóvar del Campo in Spagna fondazione de Convento dei nostri Padri sotto il titolo di Nostra Signora del Carmine. Antonio di Gesù (Heredia) fonda il Convento con la autorizzazione del Generale dell’Ordine, Giovanni Battisti Rossi.

7 marzo 1613

Per preparare idonei missionari all’opera apostolica missionaria la Congregazione d’Italia dei Carmelitani Scalzi ottiene oggi il Breve di erezione del Seminario delle Missione presso San Paolo al Quirinale (attualmente Santa Maria della Vittoria). Nel 1662 il Seminario fu trasportato presso la Basilica di San Pancrazio sul Gianicolo. Chiuso nella soppressione del 1873, fu riaperto in sede più conveniente, sempre nei pressi nelle adiacenze della Basilica. Oggi vi abitano studenti della Facoltà del Teresianum.

7 marzo 1626

A Bruges nelle Fiandre in Belgio fondazione del Monastero delle nostre monache sotto il titolo della Beata Vergine del Carmelo. La fondazione la si deve a varie persone di Bruges che la chiesero ad Anna dell’Ascensione (Worsley), priora del Carmelo di Anversa-Hopland. Anna di San Bartolomeo (García) però mobilitò la Sede Apostolica e il Governo Civile perché impedissero la fondazione che Anna dell’Ascensione voleva realizzare ma non sotto la giurisdizione dell’Ordine. Finalmente dopo vari tentativi la fondazione viene realizzata da Eleonora di San Paolo (Spinola) una delle sei carmelitane venute dalla Spagna a fondare in Francia e nei Paesi Bassi, che invia, essendo inferma, Caterina di Sant’Elia (van der Haghen), professa di Lovanio, Francesca della Madre di Dio (Hertoghen) e Eufrasia di Sant’Elia, entrambe professe di Anversa-Rosier. Il Carmelo di Bruges inviò due monache per la fondazione del Carmelo di Roermonde (Olanda) 1698. Se si tiene conto della presenza delle Carmelitane dell’Antica Osservanza nella città, dove furono fondate nel 1487, possiamo dire che la presenza del Carmelo femminile a Bruges è antica di oltre cinque secoli.

7 marzo 1770

Al Carmelo di Santa Teresa in Firenze, una peritonite stronca la vita di Santa Teresa Margherita del Cuore di Gesù (Anna Maria Redi) a ventidue anni. Consumata dal Fuoco divino, totalmente dimentica di sé raggiunse la pienezza di quel Bene che sempre e solo aveva desiderato, cercato e amato. Essendo la priora ammalata, fu assistita da Anna Maria di Sant’Antonio, allora Maestra delle novizie, che l’aveva seguita nel suo cammino di santità e dalle sorelle libere dall’assistenza delle altre ammalate. Verso le 15 un collasso poneva fine alle sue sofferenze.

7 marzo 1909

La Beata Teresa di Gesù Bambino (Eusebia García y García) riceve il Battesimo nella Parrocchia di Mochales, presso Guadalajara in Spagna.

7 marzo 1914

Al compiersi del terzo centenario della beatificazione di Santa Teresa di Gesù, Pio X, con la Lettere Ex quo nostræ, diretta al Preposito Generale dei Carmelitani Scalzi, esalta la dottrina di Teresa di Gesù, che paragona a quella dei massimi Dottori della Chiesa.

Pin It on Pinterest