Quando:
2 Gennaio 2022 giorno intero
2022-01-02T00:00:00+01:00
2022-01-03T00:00:00+01:00

Torna al Calendario

2 GENNAIO

Ss. Basilio Magno e Gregorio Nazianzeno, vescovi e dottori della chiesa

2 gennaio 1594

A Barcellona in Spagna, nel Monastero della Concezione delle nostre monache, muore Caterina di Cristo in età di 49 anni e 22 di professione religiosa. Il padre era parente di Teresa di Gesù che la pose a capo della fondazione di Soria. Pur non avendo avuto la possibilità d’istruirsi nella sua famiglia era dotata di molto buon senso e grande virtù. Quando Jerónimo Gracián chiese a Teresa come mai questa scelta le disse: «Stia zitto, Padre mio, essa sa amare molto nostro Signore».

2 gennaio 1643

Nasce a Modena Maria Francesca dello Spirito Santo (Principessa Eleonora d’Este) figlia del Principe Francesco I, Duca di Modena, e di Maria Farnese del Ducato di Parma. Venne battezzata la sera stessa con il nome di Eleonora dallo zio, il Cardinale Rinaldo d’Este.

2 gennaio 1660

Nella città di Beaune (Côte-d’Or) in Francia nel Monastero di Santo Stefano muore Elisabetta della Trinità (Lancelot). Nata nel 1598, professò a Tours a 26 anni. Passò a Lione come sottopriora e poi inviata a Beaune come Priora. Donna di grande spirito d’orazione, lavorò strenuamente per la diffusione dell’Ordine in Francia. Cooperò con la Venerabile Margherita del SS. Sacramento (Parigot 1602-1643) sua monaca a Beaune, alla diffusione della devozione all’Infanzia di Gesù. Dovette superare molti ostacoli per ottenere la pubblicazione della biografica della medesima Venerabile.

2 gennaio 1873

Giovedì sera alle undici e trenta ad Alençon, piccolo paese della Normandia (Francia) nasce Teresa Martin (Santa Teresa di Gesù Bambino e del Volto Santo), quinta figlia dei Santi coniugi Luigi Martin e Maria Zelia Guérin, da poco trasferiti nella loro nuova abitazione di Via San Biagio 36. Il papà svolgeva il mestiere dell’orologiaio, mentre la mamma era una apprezzata merlettaia. Appena si sparse la notizia del lieto evento, un ragazzetto suona alla porta. Timidamente, consegnò ai genitori un foglio, su cui erano scritte queste parole: Orsù, sbocciando sorridi alla vita; / Alla felicità tutto t’invita: / premure tenere, tenero amore… / Orsù, sorridi alla novella aurora, / o bocciolo che ti schiudi or ora: / sarai un dì come una rosa in fiore!. Era il gesto delicato di un padre di famiglia che il signor Martin aveva incontrato una volta, con la moglie e il figlio affamati e rovinati, al riparo di uno dei portoni della Prefettura. Famiglia nobile decaduta, furono accolti in casa, ristorati ed aiutati dai Martin.

2 gennaio 1931

Nel Monastero di Le Reposoir, in Alta Savoia (Francia) muore Maria di Gesù (Marchesa Alessandra Carlotti di Rudinì), di nazionalità italiana e professa del Carmelo di Paray-le-Monial; marchesa e vedova; fondatrice dei Carmeli di Valenciennes, Montmartre e Le Reposoir; donna dotata di brillanti qualità umane e spirituali.

Pin It on Pinterest