Quando:
7 Dicembre 2021 giorno intero
2021-12-07T00:00:00+01:00
2021-12-08T00:00:00+01:00

Torna al Calendario

7 DICEMBRE

Sant’Ambrogio, vescovo e dottore della chiesa

7 dicembre 1605

La Riforma Teresiana entra in Polonia con l’odierna inaugurazione del Convento dei nostri padri di Cracovia sotto il titolo dell’Immacolata Concezione. Il Re di Polonia la ottiene da P. Paolo Simone di Gesù Maria (Rivarola) genovese, mentre è in viaggio per la fondazione della Missione in Persia (Iran). I padri presero possesso di una casa di legno, che serviva di luogo di riunione ai Calvinisti. Ivi edificarono poi il nuovo Convento che venne inaugurato solennemente il 27 novembre 1606.

7 dicembre 1628

Ad Agen nella regione d’Aquitania, in Francia, fondazione del Monastero delle nostre monache sotto il titolo della Trinità e di Santa Teresa. Due furono le ragioni della fondazione del Carmelo di Agen: il desiderio di Bérulle, superiore dei Carmeli di Francia, e l’eredità ricevuta da una novizia del Carmelo di Lectoure (Gers) per una fondazione. Da Lectoure arrivò il gruppo fondatore, diretto da Maria della Trinità (Sevin) del Monastero di Parigi-I e fondatrice di 9 Monasteri, e vi giungeva come priora. La accompagnavano: Isabella degli Angeli, Caterina degli Angeli professa a Digione; tre professe di Lectoure: Teresa di Gesù (la donatrice dell’eredità), Maddalena di Gesù e Gabriella dell’Incarnazione; più la postulante conversa Maria della Misericordia. Il 1° ottobre 1792, durante la Rivoluzione Francese, le ventuno monache e le cinque converse della comunità furono malamente scacciate dal loro Monastero. Un gruppo continuò a vivere in comunità alla guida di una monaca inferma! La priora con cinque monache si rifugiarono a Saragozza in Spagna, altre si dispersero ritornando in famiglia o presso amici. I beni vennero confiscati e il convento destinato all’amministrazione civile.

7 dicembre 1646

Nella città di Mantova fondazione del Convento dei nostri padri sotto il titolo di Santa Teresa di Gesù. Per l’interessamento e la munificenza della Duchessa Maria Gonzaga ottennero chiesa e convento di San Nicolò. Chiesero, quasi subito, 23 agosto 1649, di trasferirsi più vicini al Monastero del Carmine costruendo convento e chiesa nuovi. Duca e città concorsero in modo tale da dotare il Convento di una delle più belle chiese che l’Ordine godesse in Lombardia. Nel 1749 Carlo VI d’Asburgo ottenne che Giovanni della Croce, fosse Compatrono della Città e dello Stato di Mantova. Il Convento rimase in vita per 156 anni. Soppresso dalla nequizia dei tempi (1805) fu ripristinato nella sua antica sede il 5 luglio del 1936.

7 dicembre 1999

A Villa Montalvo, alla presenza del Cardinale Silvano Piovanelli, il Consiglio Comunale di Campi Bisenzio – dopo i pareri positivi della Sede Apostolica, della Curia di Firenze e della Prefettura – ha proclamato all’unanimità, la Beata Teresa Maria della Croce (Teresa Adelaide Manetti), Fondatrice delle Carmelitane di Santa Teresa, Patrona di tutto il territorio del Comune di Campi Bisenzio.

Pin It on Pinterest