Quando:
5 Ottobre 2022 giorno intero
2022-10-05T00:00:00+02:00
2022-10-06T00:00:00+02:00

Torna al Calendario

5 OTTOBRE

San Placido, monaco

5 ottobre 1617

A Bourges in Francia fondazione del Monastero delle nostre monache sotto il titolo della Madre di Dio. La fondazione materiale la si deve alla ricca vedova Anna de Brouilly, Signora di Pot. Con l’appoggio della Duchessa de Longueville ottenne le patenti reali da Luigi XIII. Fu decisivo per la fondazione anche l’interessamento di Carlotta Margherita de Montmorency, sposa di Enrico II di Borbone. I Superiori del Carmelo di Francia affidarono a Isabella di Gesù Cristo (Van Strahlen), che era da un anno priora a Pontoise, la fondazione del nuovo Carmelo. Essa prese con sé cinque professe: Antonietta di San Giuseppe (des Lyons), Giacomina di San Giuseppe (Le Jeune), Margherita dell’Assunzione (Fournier), Maria di Sa Paolo (Cossart) e Agnese di San Giuseppe (Le Tellier). Ad esse si incorporò Antonietta di Sant’Elia, professa di Amiens. Quantunque figlia spirituale di Bérulle, Isabella di Gesù Cristo, aveva il desiderio di porre il Monastero sotto la giurisdizione dei Padri dell’Ordine; ma questo permesso le venne negato. Risolvette allora di emigrare in Belgio e unirsi alle fondatrici spagnole che in quel paese erano riuscite a realizzare il loro desiderio di essere governate dai Carmelitani Scalzi. Con il Breve di Papa Gregorio XV, del 3 gennaio 1623, e la protezione del Principe di Condé, Governatore della Provincia di Berry, Isabella di Gesù e tredici sue figlie (il vecchio… cenacolo della Madre Teresa di Gesù) lasciarono Bourges l’11 marzo 1623, passarono da Parigi il 27 aprile e giunsero ad Anversa il 17 giugno. Lì vennero accolte dalla Beata Anna di San Bartolomeo, priora della comunità. Lasciarono poi Anversa il 25 settembre e partirono per fondare il Carmelo di Ypres nelle Fiandre. I Superiori del Carmelo di Francia inviarono allora un secondo gruppo di fondatrici il 16 marzo 1629 provenienti dal Monastero dell’Incarnazione di Parigi erano: Margherita di San Giuseppe, Luisa della Passione e Teresa della Passione. La nuova comunità faticò a farsi accettare dalla città che in principio la rifiutava. Il nuovo Carmelo fondò quello di Mâçon nel 1626. La Rivoluzione francese costrinse la comunità, composta di diciassette monache, a disperdersi. Dal 1790 le monache si rifugiarono presso familiari o amici, a gruppi di tre monache, rimanendo così tutte unite. Nel 1793 vennero incarcerate nella prigione di Santa Chiara, scampando la ghigliottina grazie alla morte di Robespierre avvenuta il 27 luglio 1794, dieci giorni dopo il martirio delle Carmelitane di Compiègne!

5 ottobre 1934

A Genova nel Convento di Sant’Anna Anastasio del SS. Rosario (Cardinale Ballestrero) emette la Professione Solenne.

Pin It on Pinterest