Quando:
24 Aprile 2021 giorno intero
2021-04-24T00:00:00+02:00
2021-04-25T00:00:00+02:00

Torna al Calendario

24 APRILE

San FEDELE da Sigmaringen, sacerdote e martire

24 aprile 1598

A Criptana nella Murcia in Spagna fondazione del Convento dei nostri padri sotto il titolo di

24 aprile 1604

Con la Lettera Apostolica Perlatum est, Clemente VIII ordina ai Cardinali della Congregazione dei Riti, di raccogliere le informazioni «in genere» circa la fama di santità di Teresa di Gesù. Durante il corso dell’anno Anna di Gesù (Lobera) e Anna di San Bartolomeo, compagne ed amiche di Teresa di Gesù, fondano il primo Monastero della Riforma Teresiana a Parigi in Francia.

24 aprile 1610

Per mandato di Paolo V e in accordo con il Vicario Generale della Congregazione Italiana di Sant’Elia, Ferdinando di Santa Maria, Tommaso di Gesù (Díaz Sánchez, parte con sei compagni per la Francia e per i Paesi Bassi «ad erigendas aliquas monasteria pro iuvandis fedelibus ac hæreticis ad fidem reducendis». Rimase nelle Fiandre per tredici anni dall’agosto del 1616 al maggio del 1623. In quegli anni lavorò moltissimo, fondò conventi di frati e di monache. Nel 1621 fondò a Lovanio il seminario delle missioni destinato all’educazione dei giovani che avrebbero dovuto dedicarsi alla conversione degli eretici. Le 1614 fu nominato priore del convento di Bruxelles con autorità di Vicario Generale su tutti gli altri conventi già fondati in Belgio e in Germania. Nel 1617 fu eletto Provinciale della Provincia Franco-Belgica che era appena stata istituita e che comprendeva la Provincia di Santa Teresa di Francia, includente anche la Lorena; e la Provincia di San Giuseppe di Germania che copriva Germania e Belgio. Furono anni intensi e fervidi nella composizione di vari trattati spirituali tra i quali spiccano: De procuranda salute omnium gentium, uscito ad Anversa nel 1613, Prática de la viva fe (1613) Método pera examinar y discernir el espiritual aprovechamiento del alma (1620), De contemplatione divina (1620), e il De oratione divina (1623).

24 aprile 1614

Con la Lettera Apostolica Regis æternæ, di Paolo V Teresa di Gesù viene beatificata al termine di un vasto e complesso Processo Canonico iniziato dal vescovo di Salamanca Mons. Jerónimo Manrique, nella cui diocesi avvenne il decesso della Madre Teresa; venne continuato dal Nunzio di Sua Santità, Camillo Gaetano, in altre città della Spagna e condotto a termine a Roma negli anni 1610-1614.

24 aprile 1791

Solennità della Pasqua di Resurrezione. A Roma Sua Santità Pio VI iscrive nell’Albo dei Beati Maria dell’Incarnazione, più conosciuta con il nome di Madame Acarie, «fondatrice» del Carmelo femminile in Francia. Il Papa per dare una chiara testimonianza della sua stima verso la Beata, emanò il decreto in un pubblico Concistoro fatto nella Cappella Sistina del Palazzo Vaticano.

24 aprile 1994

L’Africa ha un nuovo Patrono carmelitano laico: il beato Isidoro Bakanja, zairese, martire dello scapolare, ucciso nel 1909 e beatificato da San Giovanni Paolo II in Piazza San Pietro, durante il Sinodo per l’Africa.

Pin It on Pinterest