Quando:
20 Gennaio 2022 giorno intero
2022-01-20T00:00:00+01:00
2022-01-21T00:00:00+01:00

Torna al Calendario

20 GENNAIO

San Fabiano, papa e martire

20 gennaio 1546

Muore a Quito in Ecuador, Antonio de Ahumada. Figlio di don Alonso Sánchez de Cepeda e di donna Beatrice Dávila de Ahumada nato ad Avila nel 1520. È il sesto dei dieci fratelli di Teresa di Gesù. Antonio accompagnò Teresa quando fuggì di casa per entrare nel Monastero de La Encarnación. Persuaso dalla sorella chiese di entrare nel Convento dei Domenicani della città, ma venne respinto. Entrò nell’Ordine di San Girolamo, ma ammalatosi gravemente, né uscì ancora novizio. Partì poi con i Conquistadores come altri suoi fratelli. Muore a seguito delle ferite riportate durante la battaglia di Añaquito (18 gennaio 1546), dove perse la vita anche Don Blasco Núñez Vela, nativo anche lui di Avila.

20 gennaio 1582

A Granada in Spagna, fondazione del sedicesimo Monastero delle nostre monache sotto il titolo di San Giuseppe, voluto da Teresa di Gesù. Non potendo fondare lei stessa il Monastero perché impegnata nella fondazione di Burgos, incarica Anna di Gesù (Lobera). Giovanni della Croce si era recato ad Avila per chiedere a Teresa di Gesù di realizzare questa fondazione. Per la Madre, l’incontro con Giovanni della Croce fu assai più gradito che la proposta di cui era latore. Era la prima volta che si rivedevano dopo che egli era stato imprigionato ed era evaso dal carcere di Toledo. Giovanni della Croce ritorno sui suoi passi senza la Madre stanca ed impegnata già nella fondazione di Burgos. Non si sarebbero più visti! Tuttavia non lasciava Avila a mani vuote: congedandolo Teresa di Gesù lo fece accompagnare da due monache di Avila: Maria di Cristo e Antonia dello Spirito Santo, una delle prime quattro compagna degli inizi di San José. A Malagón si sarebbe unita loro un’altra religiosa, da Beas sarebbero partite le rimanenti, capeggiate da Anna di Gesù (Lobera). La comitiva guidata da Giovanni della Croce era partì da Beas de Segura il 5 gennaio. Alle monache venute dalla Castiglia se ne erano aggiunte quattro di quest’ultima comunità; e a queste dovevano aggiungersene altre quattro: due venute da Siviglia e due da Villanueva de la Jara.

20 gennaio 1623

A Torino in Piemonte, fondazione del Convento dei nostri padri sotto il titolo di Santa Teresa di Gesù. Distrutto nel 1639 per le guerre di quel tempo i religiosi si rifugiarono presso l’Ospedale dei Ss. Maurizio e Lazzaro, e dalla Regina, Madama Cristina di Francia, fu costruito dalle fondamenta un nuovo Convento che venne soppresso nel 1801, l’anno seguente la chiesa fu eretta in Parrocchia. I nostri padri ne ripresero la direzione nel 1818 e continuano tuttora la loro presenza. La Parrocchia è stata soppressa nel 1970.

20 gennaio 1720

Muore a Roma nel Convento di San Martino ai Monti il Beato Angelo Paoli, Carmelitano dell’antica osservanza. Visse trentatré anni a Roma nell’esercizio di un’evangelica carità. Il Papa e i cardinali lo chiamavano il «Padre dei poveri» e avevano di lui grandissima stima. La notizia della morte di Padre Angelo si diffonde in un battibaleno per tutta Roma. La gente accorre numerosa per vedere e venerare le sue spoglie. Il suo corpo viene portato in processione. Viene sepolto nella chiesa di San Martino ai Monti.

20 gennaio 1871

Agostino Maria del SS. Sacramento (Hermann Cohen), verso le dieci, cantando la Salve Regina, si spegne nell’infermeria militare di Spandau in Germania. È sepolto nella chiesa di Santa Edvige a Berlino.

Pin It on Pinterest