Quando:
3 febbraio 2019 giorno intero
2019-02-03T00:00:00+01:00
2019-02-04T00:00:00+01:00

Torna al Calendario

3 FEBBRAIO

San Biagio, vescovo e martire

3 (o 23) febbraio 1590

Nel Monastero dei Ss. Giuseppe e Pietro in Málaga (Spagna) muore Maria di Cristo (Águila) nata ad Avila nel 1540 figlia di Francesco Dávila e Maria del Águila; professò nel Protomonastero di San José di Avila il 22 luglio 1568. Fu una delle primissime conquiste di Teresa di Gesù e cara a Giovanni della Croce. Fu per un certo tempo (1580-1581) priora di San José, carica che rimise con allegria nelle mani di Teresa di Gesù appena poté. Il 29 novembre 1581 lascia Avila con Antonia dello Spirito Santo, una delle prime quattro di San José in compagnia di Giovanni della Croce per la fondazione di Granada (1582). Più tardi (1585) fu chiamata a fondare un altro Carmelo quello di Málaga.

3 febbraio 1649

Nella città di Pont-à-Mousson, nella Lorena, in Francia nel Monastero della SS. Trinità e di Santa Teresa si spegne in concetto di santità Maria di San Pietro (d’Huon) gratificata da straordinari fenomeni mistici. Aveva professato nel 1619.

3 febbraio 1662

Nella città di Brescia fondazione del Convento dei nostri padri sotto il titolo dei Ss. Pietro e Teresa di Gesù. Prima in Borgo delle Pile (1650), poi dopo dieci anni venne trasferito in un Convento lasciato dai Canonici di San Giorgio in Alga, chiamato San Pietro in Oliveto e in seguito detto dei Ss. Pietro e Teresa.

3 febbraio 1866

Giuseppe Guillamí Rodo nasce a Llançà (Girona), in Spagna il 3 febbraio 1866 e fu battezzato il giorno 5. A 15 anni ha rivestito l’abito religioso dei Carmelitani Scalzi al Deserto di Las Palmas (Castellón) col nome di fra Romualdo de Santa Caterina, dove ha professato 13 aprile 1882. dopo aver completato gli studi, fu ordinato sacerdote a Segorbe il 1° marzo 1890. Tre anni dopo fu inviato al Convento del Monte Carmelo (Israele), dove ha lavorato come Economo della comunità e rettore della parrocchia di Haifa. Nel 1905 fu assegnato a Barcellona, e nel 1906 fu eletto Priore del Convento di Tarragona. Dal 1915 al 1930 ha ricoperto la carica di Vicario Provinciale e poi Provinciale della Catalogna. Ha fondato il convento di Palafrugell con annesso il Seminario Minore. Intuì la ricchezza spirituale che ha apportato la carmelitana di Lisieux, Teresa di Gesù Bambino, ed è stato il grande promotore della diffusione dei suoi scritti, di cui ne fu anche un traduttore. Il 20 luglio 1936, P. Romualdo si nascose nella casa di suo padre, che viveva vicino al convento di Barcellona. Ma due giorni dopo i miliziani fecero una perquisizione e lo arrestarono. Sembra che il 24 lo portarono sulla strada di Arrabassada e lì lo uccisero. Poco tempo dopo, la famiglia identificò il cadavere nell’ospedale. Aveva 70 anni. Fu Beatificato a Roma il 28 febbraio 2007 insieme a 497 martiri della persecuzione religiosa spagnola.

Pin It on Pinterest